Premio Corte Scaligera

 

Oltre 100 produttori e più di 200 vini top piemontesi, specialità culinarie, 250 persone tra istituzioni, winelovers, buyer, giornalisti: sono i numeri della prima edizione del “Premio Corte Scaligera”, in programma lunedì 8 aprile 2019 (dalle ore 20.30). L’iniziativa è l’appuntamento di apertura del progetto denominato “Giorni Divini – Il valore del tempo” per promuovere un approccio slow e non convenzionale alla cultura vitivinicola, riscoprendo l’importanza di riappropriarsi di un tempo di qualità in una società sempre più frenetica e frugale. Il riconoscimento verrà consegnato al consorzio Wine Experience di Alba (CN) - che raggruppa più di 100 produttori dei grandi Rossi piemontesi delle Langhe – per la forte valenza di raccordo territoriale volto a valorizzare il turismo enogastronomico attraverso un prodotto di eccellenza: il vino. La serata, con musica dal vivo, prevede la degustazione libera di oltre 200 vini top piemontesi, tra cui Barolo, Barbaresco, Nebbiolo, Barbera oltre ai Bianchi ai Dolci del Piemonte. La cena, a buffet, propone, oltre a un set di antipasti, risotto al Barolo e formaggio Monte Veronese Stravecchio, la Scottona Corte Scaligera, la Sbrisolona Mantovana, torta di Nocciole di Piemonte IGP.Dopo la cena, alla premiazione (dalle ore 22.00), presenzieranno, oltre alle istituzioni, Nicola Fortuna, presidente della Cooperativa Scaligera, Tommaso Santini dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e i produttori che ritireranno il premio per l’Associazione Wine Experience.

Ingresso alla serata su prenotazione al costo di euro 50,00
Contatti: info@remove-this.giornidivini.it - www.giornidivini.it - 3913492887